MELARDOT

INFORMAZIONI

LA STORIA DEI MELARDOT (i malridotti)

1966 nascono I Malridotti formati da Felice, Todo, Sauro e Cellarosi e da subito l’ obiettivo fu quello di stare in amicizia e compagnia a suonare e mangiare. Si potrebbe definire i malridotti come un modo di fare, o uno stile, che non cambia nello spirito e nelle intenzioni pur cambiando volta per volta i singoli componenti. Verso il 1973 entra e far parte del gruppo Franco (Vassura) che ancora oggi è il “filo conduttore “ e riferimento del gruppo detto “ e Maéster“. La sua presenza è molto di più di quanto appaia anche agli occhi dei più attenti ! Il numero dei componenti non è mai stato importante nelle performance e nel corso di questi anni vuoi per avvicendamenti o per sopraggiunte necessità o incontri di percorso il gruppo cambia continuamente, lasciando inalterato lo spirito di stare assieme e fare una serata in allegria.  Non esiste mai un copione da seguire, tutte le serate evolvono volta per volta senza sapere come si inizia e soprattutto come e quando si finisce. Penso sia difficile spiegare a chi lo vive da fuori cosa significhi essere un ”Mélardòt”, ma è un grande piacere, soddisfazione e un onore fare parte di una così incredibile compagnia di scellerati musicanti, pronti a tutto senza riserve e senza secondo fine , nonostante le normali e cicliche “scaramucce” e liti che ovviamente convivono col gruppo. Lo spettacolo nasce durante le serate e diviene patrimonio dei singoli componenti che volta per volta lo cambiano, lo arricchiscono o … talvolta lo riducono in funzione del pubblico, dell’umore e da tutto l’insieme.
E’ giusto chiarire che il gruppo non ha mai fatto prove ne ha mai steso un programma è sempre tutto in “ diretta” e “senza rete” ( ndr. ho visto musicisti di professione aggregarsi al gruppo e rimanere colpiti da tanta immaginazione e freschezza ). In realtà ho sempre pensato che il vero spettacolo per il Malridotto è quello che si svolge nel palco e non oltre. I componenti continueranno a cambiare come nella più sana tradizione del gruppo, cercando di mantenere quella freschezza, imprevedibilità e voglia di cazzeggiare di cui tutti hanno bisogno.

LOGO

malridotti_LOGO